stemma della regione
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Arborea
Stai navigando in : Cultura e Sport > Biblioteca

La Biblioteca Comunale

La Biblioteca comunale di Arborea è stata istituita con Delibera del Consiglio comunale n. 18 del 26 giugno 1968. Nella stessa seduta il Consiglio comunale ha approvato il relativo Regolamento.

In concreto tuttavia il nuovo servizio comunale è diventato operativo a partire dal 1972.

La Biblioteca inizialmente ha avuto sede in un salone adiacente al Teatro dei Salesiani, ospite delle ACLI: la difficoltà di reperimento di locali ad Arborea è nota; negli anni ’60 era tuttavia ancora più grave di oggi. D’altra parte l’esigenza di spazio sulle prime era ben modesta, visto che la dotazione libraria non raggiungeva gli 80 volumi prestati dall’allora Soprintendenza Regionale alle Biblioteche insieme a un armadietto metallico, che li contenesse. Le pubblicazioni, scelte in Soprintendenza, venivano rinnovate di tanto in tanto: i vecchi addetti ai lavori ricordano ancora un romanzo di Enrico Emanuelli, Settimana nera, perché prestato a uno dei primi avventurosi utenti.

In ogni caso già nel ’73 la Biblioteca era dotata di scaffali e di circa 1.800 libri opportunamente selezionati nei cataloghi editoriali e acquistati previa pubblica gara.

Nel 1975 i volumi ammontavano a circa 3.200 e cominciavano a coprire i vari settori della cultura.

Attualmente, 4 luglio 2017, ammontano a 25.242.

La Biblioteca è stata poi spostata nell’ex Ufficio postale, nel pianterreno del Palazzo comunale e infine ha trovato la propria sede attuale, in via Roma, molto più ampia delle due precedenti, benché ormai del tutto inadeguata anch’essa: si pensi, ad esempio, che l’imminente apertura in essa di un posto pubblico Internet ha creato difficoltà di spazio inimmaginabili.

La gestione del servizio in base all’art. 30 del Regolamento è stata affidata fin dall’inizio a volontari, che hanno fatto e tuttora fanno capo a un dipendente dell’Amministrazione comunale con mansione di affidatario, ora la sig.ra Elena Medda. Il volontariato non è stato di ostacolo allo sviluppo coerente dell’Ufficio, sia perché si è sempre trattato di personale molto motivato circa l’opportunità di questo servizio sia perché i singoli addetti hanno persistito a lungo nel proprio ruolo: taluni di loro sono talvolta usciti dal servizio per impegni di famiglia e poi vi sono rientrati. Insomma, come si è detto, la continuità di criteri. è stata garantita.

Quali sono questi criteri?

Ci si è mossi fondamentalmente su quattro linee:

  • incentivazione alla lettura con l’acquisto di libri di intrattenimento e di informazione per adulti e per giovani;
  • attenzione al sistema agroindutriale di Arborea;
  • messa a fuoco e approfondimento della storia di questa bonifica nei suoi nessi con la Sardegna e con il continente;
  • attività di animazione culturale.

Circa il quarto punto la Biblioteca fino a metà anni ’90 ha operato in varie direzioni: innanzitutto negli anni ‘70 essa ha proposto e favorito insieme alle ACLI, che la ospitavano, l’istituzione della festa patronale di mezza estate e delle varie sagre agricole (bestiame, angurie, ecc.), che tuttora più che mai caratterizzano la vita cittadina. Il che era facile, visto che i rispettivi dirigenti erano le stesse persone. Inoltre si sono portati spettacoli teatrali, cinematografici, musicali e cabarettistici. Ora queste iniziative proseguono in altre mani pubbliche e private, con le quali la Biblioteca collabora: il fatto è che la dotazione bibliografica ormai consistente, la sua catalogazione, la sua collocazione ragionata in spazi limitatissimi, la consulenza agli utenti e soprattutto l’attenzione alla produzione editoriale in vista dell’aggiornamento sono diventate troppo impegnative e assorbenti, perché si possa reggere anche alla titolarità esclusiva delle manifestazioni, pure esse per il loro stesso successo divenute più complesse.

In conclusione diciamo che comunque i giovani sono in cima alle attenzioni di questa Biblioteca comunale, perché grazie a essi il libro, palestra di umanità, possa ancora vivere.

Il Direttore della Biblioteca
Prof. Leonardo Mura


 

BIBLIOTECA COMUNALE
Indirizzo: Corso Roma 
Tel: 0783.801307
E-mail: biblioteca@comunearborea.it

ORARIO AL PUBBLICO
Lunedì:10:30-12:30 - 16:00-20:00
Martedì: 10:30-12:30 - 16:00-20:00
Mercoledì: 10:30-12:30 - 16.00-18.00
Giovedì: 10:30-12:30 - 16:00-20:00
Venerdì: 10:30-12:30 - 16.00-18.00

Elenco completo delle pubblicazioni della Biblioteca, consultabile in formato PDF 
Dopo aver aperto il file PDF, per effettuare la ricerca delle publicazioni andare su barra degli strumenti - trova - digitare il nome e cliccare invio
Pubblicazioni Biblioteca Comunale (aggiornate ad agosto 2017), clicca qui
Tesi di laurea su Arborea, clicca qui

Scarica il modulo per richiedere la pubblicazione della Tesi di laurea sul sito del Comune di Arborea, clicca qui

Novità in Biblioteca, clicca qui

 

   Cultura e Sport
Comune di Arborea - Viale A. Omodeo, 5 - 09092 Arborea (OR)
  Tel: 0783.8033.1   Fax: 0783.8033.223
  Codice Fiscale: 80004550952   Partita IVA: 00357550953
  P.E.C.: protocollo@pec.comunearborea.it   Email: protocollo@comunearborea.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.