ANAGRAFE - Servizi demografici

UFFICIO ANAGRAFE

piano terra (mappa)  

APERTURA AL PUBBLICO UFFICIO SERVIZI DEMOGRAFICI

MATTINA
Dal Lunedì al Giovedi
10.00 13.00
POMERIGGIO
Il Lunedì
15.30
17.00

IL VENERDI L'UFFICIO RIMARRA' CHIUSO

REPERIBILITÀ PER DECESSI

La reperibilità per i decessi è garantita dalle ore 14.00 alle 20.00 del venerdi ed il sabato, la domenica e i giorni festivi l'orario è dalle 8.00 alle 14.00. I turni della reperibilità sono esposti nella bacheca comunale. Il personale preposto: Patrick Demuru 324/7744273; Stefania Marras 392/6324206; Cristina Marras 320/7151645; Paola Bozzato 324/8112518.

SEPARAZIONE E DIVORZI IN COMUNE

Procedure più semplici e veloci per la separazione consensuale fra coniugi, lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio e la modifica delle condizioni di separazione o di divorzio.

La riforma del processo civile ha reso possibile un accordo delle parti davanti all’ufficiale di stato civile, del comune di residenza di uno dei coniugi o del comune che ha iscritto o trascritto l’atto di matrimonio.

Questa procedimento si basa sulle seguenti condizioni:

  • consenso di entrambi i coniugi
  • assenza di figli minori, di figli maggiorenni incapaci o portatori di handicap grave o economicamente non autosufficienti.
  • assenza di trasferimenti di tipo patrimoniale, ossia atti di passaggio di proprietà dei beni dall’uno all’altro coniuge.

A presupposto del divorzio resta, in ogni caso, la precedente separazione dei coniugi, sia essa giudiziale o consensuale. Lo stato di separazione deve essersi protratto, senza interruzioni, per almeno tre anni dalla comparizione dei coniugi davanti al giudice.

Quando la procedura di separazione si svolge mediante negoziazione assistita da avvocati o con svolgimento davanti all'ufficiale di stato civile, il termine di tre anni decorre, rispettivamente, dalla data certificata nell'accordo raggiunto con assistenza legale o dalla data dell'atto di separazione concluso davanti all'ufficiale di stato civile.

La procedura davanti all’ufficiale di stato civile del Comune di Arborea prevede questi passaggi:

  • presentazione dell'istanza da parte di uno o entrambi i coniugi, da predisporre sul modello scaricabile dal sito istituzionale;
     
  • stipula dell'accordo: l’ufficiale di stato civile fissa un appuntamento, al quale si presenteranno personalmente e congiuntamente entrambi i coniugi, soli o con l'assistenza facoltativa di un avvocato, per rendere la dichiarazione di accordo per la separazione, cessazione degli effetti civili del matrimonio o scioglimento, modifica delle condizioni di separazione o divorzio. Viene così redatto l’atto contenente l’accordo, sottoscritto dalle parti e dall'ufficiale dello stato civile, che successivamente procede all'iscrizione negli appositi registri. A conclusione dell’incontro si stabilisce un ulteriore appuntamento per la conferma dei patti sottoscritti, in un termine non inferiore ai trenta giorni dalla data dell’accordo già firmato.
    Le parti dovranno pagare la somma di euro 16,00 a titolo di diritto fisso mediante versamento allo sportello
     
  • conferma dell’accordo: i coniugi devono presentarsi congiuntamente e personalmente davanti all’ufficiale di stato civile, alla data stabilita, per la conferma della volontà di separarsi o divorziare. Da questo momento la separazione consensuale/scioglimento/ cessazione degli effetti civili del matrimonio tra i coniugi diventa definitiva;

    La conferma dell'accordo non è prevista nei casi di sole modifiche delle condizioni di separazione o divorzio.

La riforma del processo civile ha introdotto anche la facoltà di utilizzare la negoziazione assistita da avvocati per separazione, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, modifica delle condizioni di separazione o divorzio.
Per una definizione più precisa si rimanda all’articolo 6 del decreto legge n.132 del 12 settembre 2014 convertito dalla Legge 10 novembre 2014 n. 162


Informazioni

Ufficio Stato Civile - Viale Omodeo n. 5-  
tel 0783/8033204 -
servizidemografici@comunearborea.it
servizidemografici@pec.comunearborea.it

MODULO 1
MODULO 2
MODULO 3

ISCRIZIONE ANAGRAFICA ED ABUSIVISMO

A seguito della conversione in legge del D.L. 47/2014 - Lotta all'occupazione abusiva di immobili - " Chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo non puo' chiedere la residenza nè l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono NULLI a tutti gli effetti di legge" Pertento, il cittadino che faccia richiesta di iscrizione/variazione anagrafica, dovra' esibire:

a) il titolo sulla base del quale occupa l'alloggio (contratto di locazione, Rogito ecc..)
b) una dichiarazione sostituiva di atto di notorieta'

In assenza del documento attestante la regolarità del titolo di occupazione, la dichiarazione di residenza sara' IRRICEVIBILE.



MODULISTICA PER AUTOCERTIFICAZIONE


RICHIESTA DI RESIDENZA E CAMBI DI INDIRIZZO

Richiesta di residenza (con provenienza da altro comune) e cambio di indirizzo (all'interno del comune di Arborea)

Che cos'è

Si intende: 

  • trasferimento all’interno del comune di Arborea

  • provenienza da un altro comune o dall’estero

Modulo di richiesta

La dichiarazione di cambio di residenza deve essere effettuata con l’apposito Modulo ministeriale da un qualsiasi componente della famiglia coinvolto nel cambio di residenza (purché maggiorenne). Tutti i soggetti coinvolti nel cambio di residenza dovranno firmare, allegando copia di un documento d’identità.

Note:
1. In caso in cui non sarà presentato questo Modulo o non sarà compilato nelle sue parti obbligatorie, la richiesta non potrà essere ricevuta.
2. I campi relativi ai
dati della patente e dei veicoli sono facoltativi, ma si fa presente che sono importanti al fine di trasmettere il talloncino di aggiornamento della residenza da applicare sulla patente e sul libretto di circolazione del mezzo.
3. Sono previsti, per i cittadini comunitari ed extracomunitari, degli
allegati obbligatori.
4. In caso in cui il cambio di residenza avviene presso una famiglia già residente, occorre l’Assenso di un componente di tale famiglia. Nel caso in cui non ci siano vincoli affettivi e di parentela è possibile richiedere lo stato di famiglia separato.

Modalità di presentazione della richiesta:

Il Modulo sottoscritto può essere presentato in una delle seguenti modalità:

  • Presentato personalmente con un documento d’identità valido allo Sportello dei Servizi Demografici al piano terra nei seguenti orari:

Mattino: Dal lunedi al giovedi dalle 10.00 alle 13.00

Pomeriggio: Lunedi dalle 15.30 alle 17.00

  • Inviato tramite Posta Elettronica Certificata del dichiarante all’indirizzo PEC dell’anagrafe del comune di Arborea servizidemografici@pec.comunearborea.it

  • Inviato tramite e-mail all’indirizzo servizidemografici@comunearborea.it con le seguenti modalità:

o Modulo (ed eventuali allegati) firmati con firma digitale oppure
o Modulo firmato e scansionato con copia del documento d’identità (del richiedente e dei componenti della sua famiglia)

  • Tramite servizio postale, allegando copia di un documento di identità.

  • Al numero di fax, allegando copia di un documento d’identità: 0783/8033223- 0783/801442

Costi

Il servizio è gratuito.

Tempi

Dal 09/05/2012, la procedura del cambio di residenza si conclude in 2 giorni lavorativi trascorsi i quali è possibile richiedere certificati (relativamente alle informazioni documentate), carta d’identità etc.

Come si conclude

Entro 45 giorni il comune verifica i requisiti, anche attraverso accertamenti svolti dalla polizia locale.

  • In caso in cui il procedimento di cambio di residenza si conclude positivamente, il comune NON trasmetterà alcuna comunicazione all’interessato.

  • In caso di mancanza dei requisiti o di accertamenti negativi da parte del vigile, l’ufficio anagrafe provvederà a comunicare l’esito negativo al cittadino. L’interessato avrà tempo 10 giorni per presentare le proprie osservazioni.

  • In caso di mancato accoglimento della richiesta, il comune provvederà a ripristinare la posizione anagrafica precedente, annullando l’iscrizione, e a denunciare il dichiarante alle autorità di pubblica sicurezza. Il dichiarante decade dai benefici nel frattempo conseguiti e dovrà rispondere di false dichiarazioni.

COSE DA RICORDARE

Cose da ricordare

PATENTE : Il Comune trasmette i dati relativi alla patente ed ai mezzi intestati alla Motorizzazione Civile Centrale, che invierà direttamente a casa il talloncino, con indicato il nuovo indirizzo, entro 180 giorni dalla fine del procedimento.

TRIBUTI: se si è proprietari dell'immobile è opportuno rivolgersi all' Ufficio Tributi del Comune di Arborea

CARTA D'IDENTITA'/PASSAPORTO: non è prevista nessuna variazione poiché tali documenti certificano solo l' identità.

PENSIONE: la variazione di residenza viene comunicata dal comune ai vari enti pubblici pensionistici. In caso di pensione integrativa rivolgersi al proprio istituto.


CERTIFICATI ANAGRAFICI - MODALITA' RICHIESTA


CHI PUO' CHIEDERE I CERTIFICATI

Il certificato di residenza e di stato di famiglia possono essere rilasciati a chiunque ne faccia richiesta (art. 33, comma 1, DPR 223/1985). Gli altri certificati possono essere rilasciati solamente se non vi ostano particolari motivi (art. 33, comma 2, DPR 223/1985).

COME FARE

Allo sportello: Per ottenere un certificato anagrafico è possibile richiederlo direttamente ai SERVIZI DEMOGRAFICI del Comune che lo rilascia immediatamente. E' necessario presentarsi allo sportello dotati di un documento di identità valido.

Istanza scritta: deve essere sottoscritta e presentata unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di riconoscimento dal sottoscrittore

Normativa riferimento: Art. 38 comma 3 D.P.R. 445/2000:

Le ISTANZE e le dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà da produrre agli organi della amministrazione pubblica o ai gestori o esercenti di pubblici servizi, sono sottoscritte dall’interessato in presenza del dipendente addetto OVVERO SOTTOSCRITTE E PRESENTATE UNITAMENTE A COPIA FOTOSTATICA NON AUTENTICATA DI UN DOCUMENTO DI IDENTITA’ del sottoscrittore.”

QUANTO COSTA

Non è nella facoltà del richiedente il certificato decidere se l'atto vada in bollo oppure in carta libera e neppure discrezione degli uffici che richiedono o rilasciano atti.

I certificati, quando richiesti all'ufficio anagrafe, devono essere rilasciati in bollo "sin dall'origine" (D.P.R. 642/72) per cui il bollo è la regola, mentre la "carta semplice" è l'eccezione, pena l'evasione del tributo di bollo. Facendo l'autocertificazione, invece, non è dovuta l'imposta di bollo.

I certificati anagrafici di norma sono rilasciati in bollo (€ 16,00) tranne nei CASI DI ESENZIONE.
Oltre al bollo devono essere versati i diritti di segreteria nella misura di:

€ 0,26 per i certificati in carta libera

€ 0,52 per i certificati in bollo (per alcuni usi particolari è prevista anche l'esenzione dai diritti di segreteria).

Sono soggette al bollo anche le autentiche delle firme in calce alle dichiarazioni sostitutive di atto notorio, a meno che non siano previste specifiche esenzioni per l'uso al quale le dichiarazioni sono destinate.

CERTIFICATI AD USO SPORTIVO
Devoso essere richiesti dalle società affiialiate al CONI. Il costo dei diritti di segreteria è di € 0,26. Scarica il modulo per la richiesta.

CARTA D'IDENTITA'

RILASCIO

Per il rilascio della carta d'identità NON CI SONO LIMITI DI ETA'

Sono necessari:

1) tre foto-tessera uguali tra loro e recenti;

 

2) la precedente carta d'identità scaduta (se il cittadino ne è in possesso), altrimenti è necessaria una copia della denuncia di smarrimento o furto se la precedente carta d'identità era ancora in corso di validità;

 

3) la presenza del cittadino interessato al momento della richiesta, munito di un documento d’ identità;

Per chi ha età compresa tra i 0 ed i 17 anni:


Per il rilascio di carta d'identità valida per l'espatrio ai minori di età compresa tra i 0 e i 17 anni, è necessaria l'autorizzazione da parte dei genitori, mediante apposizione di firma sul cartellino presso l’ufficio Anagrafe. In mancanza di tale autorizzazione, verrà rilasciata una carta d'identità non valida per l'espatrio.

In sintesi:

      - carta d'identità non valida per l'espatrio: la presenza di un genitore;
      - carta d'identità valida per l'espatrio: entrambi i genitori.

L'autorizzazione del Giudice Tutelare è necessaria solo nel caso in cui l'altro genitore rifiuti di dare il proprio assenso al rilascio del documento valido per l'espatrio.

Il costo della carta d’identità è di € 5,16 ai quali vanno sommati € 0,26 di diritti di segreteria. Nel caso di un duplicato (che viene rilasciato per smarrimento, furto o deterioramento della carta ancora in vigore) il costo è di € 10,32 ai quali vanno sommati € 0,26 di diritti di segreteria.

PROROGA:

I cittadini in possesso di carta d’ identità che sul retro riporta una data di scadenza successiva al 26/06/2008 possono aggiornare la data di scadenza recandosi presso l'ufficio Anagrafe del comune che apporrà un semplice timbro con la data della nuova scadenza. L'apposizione del timbro è gratuita e non servono né foto né assensi da parte dei coniugi. La richiesta dell'attestazione della proroga può essere presentata da persona diversa dall'intestatario solo se questa è munita di delega e documento di riconoscimento. Nel caso di viaggi all’estero si consiglia di richiedere un duplicato della Carta d’identità, in quanto in alcune nazioni straniere il timbro di proroga non è valido.

 
CARTA DI IDENTITA' ELETTRONICA (CIE)



Dal  2 maggio 2018 il comune di Arborea ha avviato l’attività di emissione della nuova a Carta d’Identità Elettronica (CIE), il documento d’identità e di espatrio valido in tutti i Paesi dell’Unione Europea e in quelli che hanno particolari intese con il nostro Paese.

Costo per il rilascio del documento

      Da versare in contanti il giorno della richiesta, comprensivo delle spese di spedizione.

22,00 per il rilascio

27,00 Nel caso invece di rifacimento della carta di identità prima della scadenza della precedente per deterioramento, smarrimento, furto ecc.,.

?   Ritiro/consegna del documento

      La consegna della CIE avverrà entro 6 giorni lavorativi dalla data della richiesta, tramite posta all’indirizzo indicato dal cittadino all’atto della richiesta oppure ritirata presso il Comune. Una persona delegata potrà provvedere al ritiro del documento (consegna presso un indirizzo indicato o ritiro in Comune), purchè le sue generalità siano state fornite all’operatore comunale al momento della richiesta.

?   Caratteristiche

      La Carta d’Identità Elettronica ha l’aspetto e le caratteristiche di una carta di credito. E’ dotata di un microprocessore che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell’identità del titolare, compresi gli elementi biometrici come fotografia e impronta digitale. E’ valida per la registrazione e l’accesso ai servizi online della Pubblica Amministrazione erogati attraverso lo SPID, il sistema Pubblico di Identità Digitale. Inoltre contiene l’eventuale consenso o diniego alla donazione di organi e tessuti in caso di morte, che ogni cittadino può esprimere proprio quando chiede la carta di identità.

?   Chi può richiedere la CIE:

          La nuova carta d’identità elettronica viene rilasciata ai cittadini residenti o dimoranti in questo Comune, i cui dati risultino allineati con l’indice nazionale delle anagrafi, nei seguenti casi:

-    Prima richiesta di carta d’identità;

-    Documento d’identità precedente rubato o smarrito;

-    Documento d’identità precedente scaduto (o nei 180 giorni precedenti la scadenza)

I cittadini italiani residenti residenti all’estero ed iscritti all’A.I.R.E. potranno, invece, richiedere la CIE all’autorità consolare competente.

Non è necessario rinnovare la carta di identità in occasione di cambi di indirizzo e di residenza.

?   Validità

          La validità della carta d’identità elettronica varia a seconda dell’età del titolare e si estende, rispetto alle scadenze sotto indicate, fino al giorno e mese di nascita del titolare immediatamente successiva alla scadenza:

          • Tre anni se rilasciata a minori di anni tre;

          • Cinque anni se rilasciata ai minori di età compresa fra i tre e i diciotto anni;

          • 10 anni per i maggiori di età.

          Le carte di identità in formato cartaceo ed elettronico rilasciate fino all’emissione della CIE mantengono la propria validità fino alla scadenza.

?   Come richiedere la CIE

          Il cittadino deve presentare:

1.  La precedente carta di identità o, in mancanza, un valido documento di riconoscimento o la presenza di 2 testimoni maggiorenni che dichiarino di conoscere l’interessato e che non siano parenti o affini dello stesso. I testimoni non sono necessari quando la carta smarrita o rubata sia stata rilasciata da questo Comune negli ultimi 10 anni.

2.  Una fotografia recente dello stesso tipo di quelle usate per il passaporto (preferibilmente senza occhiali; lo sfondo della foto deve essere bianco), in formato cartaceo o elettronico, su un supporto USB;

3.  E’ consigliabile, all’atto della richiesta, munirsi di codice fiscale/tessera sanitaria al fine di velocizzare le attività di registrazione;

4.  In caso di rinnovo o deterioramento del vecchio documento per la consegna all’operatore comunale;

5.  La presenza dei minori che abbiano compiuto i 12 anni d’età per l’acquisizione delle impronte.

?   Documento valido per l’espatrio - Ulteriore documentazione

          Per i maggiorenni con figli minori:

          -  se coniugato e unico esercente la responsabilità genitoriale, nessuna ulteriore formalità;

          -  se coniugato, separato, divorziato o genitore naturale è necessario l’assenso di entrambi i genitori.

          Per i minorenni

          Firma di assenso sulla domanda di entrambi i genitori (anche nei casi di separazione previsti dal vigente codice civile) per la validità all’espatrio e dichiarazione di assenza di motivi ostativi all’espatrio del minore. Tale assenso potrà essere sottoscritto dai genitori in presenza del dipendente addetto ovvero sottoscritto e presentato unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità dei genitori e potrà essere inviato anche in via telematica. In mancanza occorre l’autorizzazione del Giudice Tutelare.

          L’identificazione del minore avviene mediante i genitori o tramite altro documento di riconoscimento.

          L’Ufficiale d’anagrafe o suo delegato al termine dell’operazione rilascerà, al cittadino, la ricevuta della richiesta della CIE

?   Informazioni per smarrimento

In caso di smarrimento della CIE, il cittadino è tenuto a sporgere regolare denuncia presso le forze dell’ordine; successivamente, contattando il servizio di supporto del Ministero dell’Interno, potrà richiedere l’interdizione del suo documento.

Ogni altra informazione può essere richiesta a questo servizio durante l’orario di servizio.

ELETTORALE


Modulo richiesta inclusione albo Presidenti di Seggio. Scarica
Modulo richiesta inclusioni albo scrutatori. Scarica

Modulo rinuncia incarico scrutatore. Scarica



Documenti

Box-Eventi

 

Albo Pretorio Online

ARBOREA

Dischente

Stagno di Corru s’Ittiri
Sito di Importanza Comunitaria

Stagno di Corru s’Ittiri Sito di Importanza Comunitaria

Scopri cos’è il SIC “Stagno di Corru s’Ittiri” e partecipa al “Geo-Blog”... Vai >>

Arborea Oggi

Foto di Arborea
Arborea è un moderno sistema di aziende... Vai >>

Percorsi turistici

Pista ciclabile
La pista ciclabile di Arborea
 >>  

Archeologia

Reperto della collezione archeologica MUBLa sala archeologica del MUB ospita i reperti emersi dagli scavi che misero in luce la necropoli di S’Ungroni. Questo sito fu scoperto casualmente nel 1868.  Vai >>

Percorsi naturalistici

Foto area naturalistica
Il territorio del Comune di Arborea abbraccia una vasta aerea che ricomprende alcune zone umide di particolare interesse naturalistico. Vai >> 


Comune di Arborea - Viale A. Omodeo, 5 - 09092 Arborea (OR) - Tel. 0783.80331 Fax 0783.8033223 
P.IVA 00357550953 - Posta certificata: protocollo@pec.comunearborea.it