MUBA Museo Comunale della Bonifica di Arborea

Il MUBA è un’istituzione culturale polivalente, promanante dall’Assessorato alla pubblica istruzione e cultura del Comune di Arborea.

Immagine principale

Descrizione

COSA È IL MUBA?

Il MUBA è un’istituzione culturale polivalente, promanante dall’Assessorato alla pubblica istruzione e cultura del Comune di Arborea.

UN MUSEO PER LA COMUNITÀ

La Giunta comunale ha individuato, con propria delibera, la sede centrale del Museo e gli altri eventuali immobili che andranno a costituire un network rete museale che valorizzi le peculiarità storiche, architettoniche e socioculturali riguardanti la civiltà rurale, la modernizzazione e l’elettrificazione della Sardegna contemporanea, la storia urbana e le risorse ambientali, in particolare quelle che ricadono nel Comune di Arborea.

LA MISSION DEL MUBA

Il MUBA ha la finalità di valorizzare, raccogliere, esporre materiali e documenti riguardanti la storia della bonifica del territorio di Arborea. Fra i suoi scopi figura quello di promuovere la conoscenza e lo studio della storia della bonifica nelle sue molteplici espressioni e connessioni (locali ed internazionali).

Per consentire una razionale e corretta fruizione dell’attività museale, l’accesso al Museo è disciplinato dal Regolamento approvato nell’aprile del 2007. Il Museo ha la propria sede in Arborea, in viale Italia, ang. Via Guglielmo Marconi, presso il sito storico ed archeologico industriale del mulino. Il MUBA aderisce a sistemi museali che valorizzano la specificità storico contemporanea che lo contraddistingue e potrà articolarsi in sezioni e servizi diversi.

Oltre a raccogliere, tutelare e conservare la Sede, le testimonianze, i documenti, le opere e gli oggetti che contribuiscono al suo allestimento, il MUBA vuole costituire il principale polo di salvaguardia e di documentazione storica municipale.

LINEE GUIDA E STANDARD

Il MUBA realizza attività dirette alla promozione culturale, alla ricerca e alla divulgazione, nell’ottica di una qualificata, diffusa e durevole valorizzazione turistica ed economica del territorio; organizza mostre, attività didattiche, visite guidate, manifestazioni, conferenze ed ogni altra iniziativa atta ad individuare il Museo come servizio culturale pubblico e polifunzionale, senza scopo di lucro, secondo gli standard vigenti, nel rispetto delle leggi dello Stato, in sinergia con i programmi e gli obiettivi del Comune di Arborea, della Provincia di Oristano, della Regione Autonoma della Sardegna.

Il MUBA ha scelto di adottare una politica di marketing compatibile con la natura dell’Istituzione: si propone quale punto di riferimento per l’attività di ricerca, anche d’eccellenza, nel settore della storia della bonifica in età contemporanea e rispetto ai temi connessi con la vicenda rurale, sociale, urbanistica, economica ed artistica del territorio.

Il MUBA custodirà l’Archivio civico storico. Oltre a costituire una fonte di documentazione e di conservazione, può farsi promotore d’iniziative tendenti all’arricchimento e all’approfondimento della documentazione stessa, volendo essere attore e destinatario dei risultati delle ricerche eventualmente svolte, in collaborazione con enti e soggetti pubblici e privati.

IL MARCHIO DEL MUBA

 

Il logo del Museo della bonifica di Arborea è opera di Roberto Arfeli. Il Comune lo ha scelto fondamentalmente per due motivi. Il marchio sintetizza il luogo che ospita le collezioni, uno storico mulino opportunamente restaurato con i fondi della legge regionale 37/1998. Com’è facile notare, il grafico ha riprodotto la disposizione in pianta dei quattro silos che contenevano le materie prime (grano e granaglie) originariamente lavorate all’interno della struttura, non dimenticando che ciò raffigura – a sua volta - la regolarità della scacchiera del territorio bonificato.

La scelta cromatica simboleggia metaforicamente la vocazione agricola della pianura bonificata: il blu e il giallo sono i colori di Arborea, e mentre il blu ricorda il mare e le lagune che lambiscono la città, il giallo rievoca il granturco maturo ed il grano. Ecco poi il verde, della campagna coltivata e delle pinete litoranee. Quindi il rosso: rossi sono, infatti, i frutti della campagna, come le fragole e le angurie. Lo stesso colore può senza dubbio alludere alle fatiche del lavoro di tutti coloro che hanno contribuito a realizzare la bonifica. Da ultimo, lo sfondo bianco: il colore del latte, prodotto cardine dell’economia locale, sul quale galleggia allegoricamente il brand del MUBA.

Modalità di accesso:

Tariffe in vigore dal 01.01.2020

Biglietto € 3,00

Biglietto ridotto € 2,00

(Comitiva di almeno 15 persone; Visitatori con meno di 12 anni e più di 65 anni; studenti di scuole primarie, secondarie, universitarie).

Per il pagamento del Biglietto con il sistema PAGOPA vedere la Brochure allegata sotto.

Il pagamento può essere effettuato anche tramite APP IO.

Indirizzo

Orario per il pubblico

SI INFORMA CHE A PARTIRE DALL’1 AGOSTO 2023 IL MUSEO DELLA BONIFICA DI ARBOREA È TEMPORANEAMENTE CHIUSO.

È possibile visitarlo (nei seguenti giorni e orari: lun 10.00-13.00 / 15.30-17.00 /dal mart al ven 10.00 - 13.00)  inviando una mail a muba@comunearborea.it.

Contatti

  • Email: muba@comunearborea.it

Allegati

Pagina aggiornata il 06/12/2023